Storia del bendaggio neuromuscolare

Storia del Bendaggio Elastico Neuromuscolare

La storia del bendaggio elastico inizia in asia oltre 40 anni fa e venne da allora studiato e sviluppato in numerosi campi d’applicazione scoprendo il grande aiuto che l’applicazione di cerotti sulla pelle poteva dare ai muscoli e ai tessuti del corpo. Questa pratica venne dapprima sperimentata nell’ambito della medicina sportiva, dove ebbe in breve tempo una notevole diffusione; alle olimpiadi di Seul nel 1988, il bendaggio adesivo elastico fece la sua prima apparizione internazionale con le atlete della pallavolo nipponica e da quel momento la diffusione del metodo ha corso in tutto il mondo raccogliendo l’interesse degli operatori della salute che ne hanno sempre di più apprezzato i benefici e trovato varie collocazioni. Successivamente il taping neuromuscolare venne introdotto anche nel campo della medicina riabilitativa e pochi anni dopo approdò definitivamente in occidente. Da pratica terapeutica inizialmente rivolta esclusivamente agli sportivi, soprattutto professionisti, il taping neuromuscolare è ora diventato una prassi piuttosto comune anche in altri campi. Si stima che attualmente solo il 25% delle persone sulla quale è impiegata sono dediti ad attività sportive: il rimanente 75% è costituito da non sportivi alle prese con problemi fisici di varia natura. Taping Elastico® è un metodo che ha modificato l’approccio professionale degli operatori della salute. La continua ricerca ed evoluzione nella didattica, ha portato alla stesura di un manuale e dei relativi corsi di formazione, diventatati un riferimento per tutte le figure professionali che si occupano della salute e del benessere della persona. Nel 2008 ATS, ha cominciato a studiare, sviluppare e semplificare i principi dell’applicazione del nastro adesivo elastico, presentando ufficialmente Taping Elastico®, una metodologia chiara e precisa in grado di fornire ai professionisti gli strumenti più aggiornati e innovativi per eseguire applicazioni efficaci e sicure. Credendo fortemente che la metodologia Taping Elastico® sia un importante vantaggio per gli operatori della salute, sono stati condotti studi osservazionali e sperimentali sulle applicazioni in numerosi ambiti e ciò ha permesso d’individuare nuove caratteristiche del nastro elastico come supporto integrativo nella pratica dei professionisti. Taping Elastico® opera oggi con un laboratorio di ricerca specializzato e un team selezionato di professionisti provenienti da numerosi settori della medicina e della salute. Logo di ATS