IL TAPING NELLA SCLEROSI MULTIPLA. STUDIO PILOTA.

Il Taping è un nuovo dispositivo che induce micro-movimenti stimolando i recettori della pelle. A tale proposito recentemente è stato eseguito uno studio con lo scopo di analizzare l’effetto dell’applicazione del Taping sulle prestazioni motorie e sulla qualità della vita in pazienti affetti da sclerosi multipla. Per eseguire lo studio sono stati utilizzati venti pazienti affetti da sclerosi multipla che presentavano una disabilità motoria, con un quadro clinicamente stabile, in assenza di recidive negli ultimi tre mesi e nei quali non era stato eseguito un trattamento di riabilitazione o farmacologico da almeno due mesi. I soggetti sono stati trattati con Taping applicato sul lato più debole dei muscoli posteriori della coscia per quattro volte a intervalli di quattro giorni. L’efficacia del trattamento sulle prestazioni motorie è stata valutata attraverso il test dei sei minuti di cammino. Questo test è stato eseguito prima del trattamento, alla fine delle applicazioni e tre settimane dopo l’ultima applicazione. Inoltre è stato somministrato un test per valutare la qualità della vita.

RISULTATI: La distanza media percorsa nel test dei sei minuti di camminata è migliorata in modo significativo in seguito al trattamento con taping. Inoltre il test sulla qualità della vita ha mostrato un miglioramento statisticamente significativo nella maggior parte degli elementi.

CONCLUSIONI: L’applicazione di taping ha consentito di migliorare notevolmente le prestazioni motorie e la qualità della vita in una quantità limitata di pazienti affetti da sclerosi multipla.

BIBLIOGRAFIA Costantino C, Licari O, Granella F, Sghedoni S. Neuromuscular taping in multiple sclerosis. A pilot study. Acta Biomed. 2012 Aug;83(2):103-7.